In primo piano:
Home / Evento / Tour Sicilia 2018

Tour Sicilia 2018

0
Mappa non disponibile

Data / Ora
29/09/2018 - 06/10/2018
Tutto il giorno

Luogo
Luogo di incontro: Aeroporto di Bologna

Categorie


Il Circolo in collaborazione con Re Di Viaggi

organizza dal 29/09/2018 al 06/10/2018 un

TOUR DELLA SICILIA

 

1°GIORNO SABATO 29 SETTEMBRE: BOLOGNA – PALERMO

Ritrovo del gruppo all’aeroporto di Bologna e partenza per Palermo. Arrivo all’aeroporto di Palermo. Incontro con la guida accompagnatore sistemazione in pullman e trasferimento in città. Visita della vicina Monreale. Splendida cittadina arabo normanna che domina tutta la conca d’oro e fu proprio per questa posizione strategica che gli arabi la trovarono stupenda. Il suo massimo splendore è strettamente legato al periodo normanno, quando divenne territorio di caccia e poi anche residenza. La sua più importante attrazione è la cattedrale di S. Maria La Nuova ed il suo monastero, costruita nel 1174 da Guglielmo II. Pranzo libero. Continuazione della visita della città con la sua splendida cattedrale che è un miscuglio di maestranze, arabe, normanne e bizantine con i suoi splendidi mosaici policromi ed il Cristo Pantocratore conosciuto in tutto il mondo. Attiguo al duomo, il Chiostro, rappresentativo di quello che è oggi considerato uno dei maggiori e migliori esempi di architettura islamica al mondo. Al termine trasferimento in hotel cena e pernottamento.

2° GIORNO DOMENICA 30 SETTEMBRE: PALERMO

Dopo la prima colazione in hotel si continua con la visita della città di Palermo. Passeggeremo per la città per scorgerne la storia e la cultura. Fondata dai Fenici e successivamente conquistata dai Romani, Panormus diventa uno dei principali centri islamici occidentali. La città si espande e nascono dei nuovi quartieri che vedranno la splendida Palermo al centro di attenzioni normanne. Re Ruggero II la rende ancora più prospera, lasciando che le maestranze islamiche, bizantine e latine arricchiscano, ancora di più, la città di giardini, chiostri e palazzi lussuosissimi. Il centro storico testimonia un tempo fastoso, quando la città con i suoi teatri, le sue piazze, i suoi palazzi barocchi e suoi trionfali accessi al mare, era il centro culturale ed economico del mediterraneo. Pranzo libero. Continuazione della visita della città. In serata trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

3° GIORNO LUNEDI’ 1 OTTOBRE: PALERMO – SELINUNTE – AGRIGENTO

Colazione in hotel. Caricamento bagagli in pullman e partenza per il versante sud della Sicilia occidentale, la prima sosta sarà al sito Greco di Selinunte, il parco archeologico più esteso del Mediterraneo anch’esso Patrimonio Unesco. L’Antica città fu l’avamposto occidentale della cultura greca in Sicilia. Il sito archeologico è composto da cinque templi costruiti intorno ad una acropoli. Una suggestiva passeggiata tra i resti dell’antica città greca ed i suoi templi vi porterà indietro nel tempo facendovi rivivere la vita in una colonia greca.  Dopo la visita percorreremo la via dei vigneti sino ad un agriturismo dove effettueremo un pranzo tipico.  Proseguimento per Agrigento. Arrivo alla Valle dei templi. Nella passeggiata all’interno della Valle, si scorgeranno i resti splendidi del Tempio di Zeus, quello di Ercole, il più antico e quello della Concordia, il più imponente ed il migliore in stato di conservazione, per poi giungere a quello in rovina quasi del tutto che è quello di Giunone. In serata trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere a Voi riservate. Cena e pernottamento.

4° GIORNO MARTEDI’ 2 OTTOBRE: AGRIGENTO – PIAZZA ARMERINA – MODICA

Prima colazione in hotel. Caricamento bagagli in pullman e partenza per Piazza Armerina. Splendida città d’arte, incastonata nel centro della Sicilia, vanta una lunga serie di monumenti che raccontano un passato glorioso. Fiore all’occhiello della cittadina è la Villa Romana del Casale. Risalente al 320-350 d.C. la villa sarebbe appartenuta ad un esponente dell’aristocrazia senatoria romana, probabilmente un governatore di Roma. Quattro zone distinte sono state individuate tra i resti della villa, ma quello più importante è senz’altro l’ingresso monumentale con scene di caccia, mitologici episodi e scene di vita quotidiana. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Modica, che è conosciuta nel mondo come la “Città dalle cento chiese e del cioccolato”. Strutturata su due livelli, Alta e Bassa, agli occhi dei più attenti potrebbe assomigliare ad un splendido Presepe, visto che le costruzioni adagiate nella roccia, mostrano un aspetto barocco in tutta la sua bellezza. Due grandi chiese di Modica, quella di San Pietro e quella di San Giorgio, si contendono il primato per il loro sfarzoso, spumeggiante e sontuoso decoro barocco. Modica è anche la città del “Cioccolato“, deve la sua fama in tutto il mondo, per il sapore singolare dello stesso. Lavorato con caratteristiche che lasciano inalterato il cacao, dandogli una consistenza

granulosa, friabile ed un aspetto ruvido, potrà essere degustato visitando uno dei caratteristici laboratori artigianali della città. In serata trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere a voi riservate. Cena e pernottamento.

5° GIORNO MERCOLEDI’ 3 OTTOBRE: RAGUSA IBLA – CASTELLO DI DONNAFUGATA

Prima colazione in hotel, in mattinata ci trasferiremo nel territorio di Ragusa. La nostra visita inizia con il Castello di Donnafugata che fu fatto edificare sulla vecchia struttura di una torre duecentesca dal Senatore del Regno e Barone Corrado Arezzo nell’800. Il barone ne fece ingrandire la struttura iniziale che divenne una vera e propria dimora gentilizia. Il castello diventò uno dei centri più importanti della zona di vita mondana dell’età umbertina. Pranzo libero. Proseguimento per Ragusa. La cittadina di chiaro tardo-barocco siciliano ed adornata dai suoi giardini, le sfarzose chiese barocche, è divisa tra la parte antica e quelle nuova. Ad Ibla, la parte più bassa ed antica della città, sembra quasi come se il tempo si fosse fermato. Il giardino Ibleo noto per il suo patrimonio botanico coesiste in maniera abbastanza perfetta tra le strutture barocche della stessa e con la piazza che ospita la Basilica di San Giorgio, adagiata su una scalinata che le dona un aspetto maestoso. In serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO GIOVEDI’ 4 OTTOBRE: RAGUSA – NOTO – SIRACUSA

Dopo la colazione in hotel caricheremo i bagagli in pullman e partiremo alla volta di Noto, conosciuta come “Giardino di Pietra“. Il chiaro esempio di fiorita architettura settecentesca, rende Noto città barocca per antonomasia. Il tripudio floreale, i prospetti dei palazzi e delle chiese, con capitelli e puttini che adornano le strade della città, la rendono la Regina del Barocco e pertanto Patrimonio dell’Umanità. Passeggiando per le vie della stessa, si arriva al Palazzo Nicolaci, della famiglia da cui prende il nome e residenza della stessa, simbolo che oggi dà la dimensione della ricchezza artistica del centro netino. Pranzo libero. Proseguimento per Siracusa, quella che è considerata la culla della civiltà Greca. Nel cuore della Neapolis si erge la parte moderna dell’antica città greca di Siracusa con il suo Teatro greco, sede di quelle che furono un tempo le rappresentazioni teatrali, l’Anfiteatro romano, oggi uno dei più rappresentativi e ben conservati al mondo, le Tombe romane dell’Ara di Ierone e le Latomie del Paradiso, antiche cave di pietra in cui i prigionieri, condannati ai lavori forzati, scontavano le loro pene. Attigue alle Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Suggestiva la sensazione che si può udire in questo squarcio di montagna, dove ogni piccolo suono viene amplificato. Attaccata alla costa di Siracusa, la ridente Ortigia, con il suo barocco fiorito, ospita il Duomo, nell’omonima piazza, oggi patrimonio dell’Umanità, preziosa per le sue splendide viuzze, che si intrecciano tra loro come in una danza architettonica ben ingegnata. Dopo la visita proseguimento per Acireale. Arrivo in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

7° GIORNO VENERDI’ 5 OTTOBRE: ACIREALE – TAORMINA – ETNA

Prima colazione in hotel.  Stamani visiteremo uno dei simboli principali della Sicilia, l’Etna. Oggi è patrimonio dell’Unesco, grazie al suo eccezionale valore naturalistico in ambito geologico, biologico ed ecologico. Tutta la zona etnea ricca di flora e fauna, deve il suo splendore alla ricchezza di minerali della terra. Esemplare il rigoglioso svilupparsi di vigneti, oliveti, frutteti in tutta la zona limitrofa. Arriveremo al Rifugio Sapienza, dove fra le centinaia di crateri, i più noti sono quelli Silvestri, sparsi lungo i fianchi e le pendici dell’Etna. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Taormina, città fondata da alcuni profughi greci provenienti dalla città di Naxos divenne una tipica colonia greca con la costruzione dell’Agorà, dell’acropoli sul Monte Tauro e del Teatro. Grazie alla sua incantevole posizione sul mare, alle bellezze paesaggistiche, al vasto patrimonio storico, culturale e archeologico di cui è ricca, Taormina è una delle località turistiche più famose al mondo. Grandiosa testimonianza della Sicilia antica, il Teatro greco è il monumento più famoso di Taormina, ed il secondo teatro più grande dell’isola, dopo quello di Siracusa. Passeggeremo poi per Il famoso e scenografico Corso Umberto I, la via principale di Taormina. In serata rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

8° GIORNO SABATO 6 OTTOBRE: CATANIA – BOLOGNA

Dopo la prima colazione ci trasferimento a Catania, Visita della città.  Quello che rende Catania tesoro dichiarato dall’Unesco, Patrimonio dell’Umanità, è il suo splendido barocco reso unico dall’utilizzo di pietra lavica e calcare, fusi con gusto e dettaglio ricercato nell’architettura settecentesca della città etnea. Assoggettata per secoli al dominio greco e romano la cui impronta architettonica ha lasciato evidenti tesori come l’Anfiteatro romano a Piazza Stesicoro ed i resti del Foro con quattro complessi termali. Pranzo libero. I nostri passi ci porteranno verso la Via dei Crociferi, che racchiude un tesoro, conosciuto come monastero di S. Benedetto, reso noto dal romanzo di Verga “Storia di una Capinera”. L’antico mercato del pesce noto come “pescheria” costituisce una pietra miliare della passeggiata che porterà alla suggestiva Piazza del Duomo, arricchita dalla splendida cattedrale della patrona “S. Agata“, e l’emblema della città, il “Liotro“ l’Elefante di pietra lavica.  Trasferimento in aeroporto di Catania e rientro in base al Vostro orario di partenza. Fine dei servizi.

L’ITINERARIO PUO’ SUBIRE VARIAZIONI DOVUTE A RAGIONI TECNICHE OPERATIVE PUR MANTENENDO LE VISITE PREVISTE NEL TOUR

QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA (min. 35 persone) € 1.090,00

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA    €    190,00

(*)   Assicurazione annullamento facoltativa € 45,00 (da sottoscrivere all’atto della prenotazione)

TARIFFA AEREA E DISPONIBILITA’ ALBERGHIERA DA RICONFERMARE IN FASE DI PRENOTAZIONE

LA QUOTA INCLUDE:

  • Volo Bologna / Palermo – Catania / Bologna
  • Pullman a disposizione per tutta la durata del viaggio e per tutte le visite previste in programma
  • Sistemazione in hotel cat. 3* Sup / 4 stelle in camere doppie con servizi privati
  • Trattamento di mezza pensione in hotel + vino e acqua minerale
  • N° 3 pranzi con bevande ai pasti
  • Visita ad un Laboratorio artigianale – cioccolateria a Modica
  • Servizio di guida locale/ accompagnatore al seguito del gruppo per tutte le visite e le attività previste in programma
  • Assicurazione Medico/ bagaglio

LA QUOTA NON INCLUDE:

  • Quanto non indicato alla voce: “la quota comprende “
  • ingressi a siti-musei visitati (PRESUMIBILMENTE € 80,00 CIRCA) da pagare in loco
  • Eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco
  • Extra di carattere personale

Prenotazioni presso Sede Circolo PROROGATE FINO AL 7 MAGGIO 2018.

Dopo tale data non è garantita la disponibilità dei posti

VERSAMENTO DELL’ACCONTO, DI € 300,00 A PERSONA, entro il 7 maggio 2018.

(SOLO TRAMITE BONIFICO BANCARIO)

SALDO entro il 24 agosto 2018

(SOLO TRAMITE BONIFICO BANCARIO)

DA EFFETTUARE A:

AGENZIA REdiviaggi – Iban: IT88O0538766270000002393407

Banca Pop. Emilia Romagna – Filiale di Castelnovo Sotto

Causale:

 

 

  • Acconto TOUR SICILIA OTT. 2018 Circ. Dip. RER cognomi partecipanti + (facoltativa) assicuraz. annull. (*)  

 

  • Saldo TOUR SICILIA OTT. 2018 Circ. Dip. RER cognomi partecipanti  

 

COPIA DEI BONIFICI BANCARI DA FAR PERVENIRE, ALLA SEDE DEL CIRCOLO, ENTRO LE DATE DI SCADENZA DEL PAGAMENTO DELL’ACCONTO E DEL SALDO

Il Circolo non è responsabile per danni arrecati a cose o persone dai partecipanti alle proprie iniziative.

Organizzazione tecnica: REDIVIAGGI

Clicca sul pulsante per leggere e scaricare il programma completo dell’iniziativa.

TOUR SICILIA 2018

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.